Article Post on 25 March 2020

Le misure sociali del governo

This article also exists in EnglishFrench and Luxembourgish.

_Le questioni che si pongono alle imprese/società a livello di contributi sociali da recepire nel quadro della crisi COVID-19 da parte del Centro comune della sicurezza sociale (CCSS):

Affinché le imprese/società possano organizzare meglio la loro contabilità e gestire meglio il pagamento dei contributi sociali, il CCSS metterà in atto le misure temporanee seguenti a partire dal 1° aprile 2020 fino a che il consiglio di amministrazione del CCSS non constaterà che esse non hanno più ragione di essere applicate :

  • Sospensione del calcolo degli interessi moratori per i ritardi di pagamento dei contributi ;
  • Sospensione della messa in opera di ogni procedura di recupero forzato dei contributi ;
  • Sospensione dell’esecuzione di vincoli mediante ufficiale giudiziario ;
  • Sospensione delle ammende da infliggere ai datori di lavoro che presentano ritardi nelle dichiarazioni da effettuare presso il CCSS ».

Per maggiori informazioni leggere : https://ccss.public.lu/fr/actualites/2020/03/19.html

_Le questioni che si pongono ai privati :

  • il congedo per motivi familiari straordinari (COVID-19) nell’ambito delle famiglie, può essere preso dal genitore di un figlio se non esistono altre opzioni per assicurare la custodia del figlio. Tuttavia, quest’ultimo non è cumulabile con altre misure che consentono al(i) genitore(i) di restare al suo (loro) domicilio. Se uno dei genitori beneficia della disoccupazione parziale, il secondo genitore non può in linea di principio beneficiare del congedo per motivi familiari straordinari, soprattutto se si tratta di un impiego fondamentale.
    La Cassa nazionale di sanità (CNS) assicura la continuità dei suoi servizi. Il congedo per motivi familiari COVID-19 sarà prorogato fino alla fine della sospensione delle attività delle scuole e delle strutture di accoglienza, attualmente prevista per il 19 aprile 2020 incluso, anche durante le vacanze di Pasqua. Tutte le domande già presentate restano valide. Le nuove date devono essere comunicate al più presto al datore di lavoro.
    Per maggiori informazioni leggere : https://cns.public.lu/fr/actualites/2020/agences-c.html 
  • Per tener conto delle ultime misure adottate in materia di lotta contro il COVID-19, in particolare in materia di sanità pubblica, un nuovo atto di denominazione dei medici da realizzare a distanza da un medico generico o da un medico specialista, ad esclusione dei medici-dentisti, sarà introdotto per la teleconsultazione, ivi compresa la prescrizione medica o la dichiarazione di inabilità al lavoro.
    Per maggiori informazioni leggere : https://cns.public.lu/fr/professionnels-sante/medecins/teleconsultation-covid.html
  • Posto che in questo momento i servizi postali non funzionano o funzionano in maniera limitata (Si prega di informarsi giorno per giorno degli orari dei differenti uffici su Post.lu), gli assicurati hanno la possibilità di inviare i loro certificati di incapacità al lavoro eccezionalmente per posta elettronica all’indirizzo : saisieCIT.cns@secu.lu.
  • Le disposizioni relative alla disoccupazione parziale non si applicano alle famiglie, secondo le nostre conoscenze, ma vi proponiamo di consultare le pagine web dell’Agenzia per lo sviluppo dell’occupazione (ADEM).
  • Il CCSS non rimborsa né compensa l’assenza della persona occupata in una famiglia.
    Maggiori informazioni.

Share this content